Discorso Elena Allegri – Consiglio Comunale 21/10/2021

Saluto il Sindaco, i Consiglieri Comunali e tutti i presenti.

Inizia oggi per me e per il mio gruppo un percorso all’interno dell’amministrazione comunale. Per

me è un’esperienza nuova e per questo devo ringraziare innanzitutto il nostro candidato sindaco,

Marco Stoffella, che con dedizione ha aggregato una lista di persone di valore, e tutto il gruppo

per la fiducia che hanno riposto in me. Ringrazio anche i numerosi cittadini che mi hanno votata,

che hanno appoggiato e sostenuto le nostre idee e il nostro programma che, anche se saremo

gruppo di minoranza, porteremo avanti con convinzione e rigore.

La mia elezione mi permette di portare nella sfera pubblica quanto ho approfondito e studiato in

tema di ambiente. L’attenzione all’ambiente è al centro del nostro programma e dovrà essere al

centro della discussione politica per il prossimo quinquennio. Pretenderemo fermamente che

vengano intraprese azioni volte a tutelare l’ambiente e ad affrontare gli urgenti problemi relativi

alla qualità dell’aria e alla scarsità di aree verdi, che devono essere incrementate e protette, e alla

gestione di uno sviluppo economico del paese improntato alla sostenibilità. Chiediamo alla

presente amministrazione di mettere in atto azioni e approcci lungimiranti, in linea con i principali

reports nazionali e internazionali e che tengano conto delle necessità della popolazione, che ha

chiaramente espresso interesse per tali tematiche.

Deciso sarà anche il nostro impegno per la riqualificazione del paese, a partire dalla valorizzazione

degli ambienti di cui già disponiamo. Molte sono le idee e molti sono i progetti concreti che, se

realizzati, permetteranno di offrire ai cittadini di Fiesso il miglior territorio possibile.

Confidiamo che la maggioranza sappia ascoltare le nostre proposte e le nostre opinioni senza

arroccarsi in posizioni ideologiche.

Confidiamo anche nella reciproca collaborazione, nella trasparenza e nel coinvolgimento di tutti i cittadini.

Buon lavoro a tutti,

Elena Allegri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *